Smettila di buttare i tuoi soldi nello scarico del cesso e scopri come tenerteli stretti stretti nel tuo portafogli.

Smettila di buttare i tuoi soldi nello scarico del cesso e scopri come tenerteli stretti stretti nel tuo portafogli.

 

 

Scarico del cessoForse non lo sai, ma ogni giorno da quando hai comprato casa i tuoi risparmi invece che al sicuro nel portafoglio li butti via nel  cesso!

 

Eh si, puoi metterci la mano sul fuoco, anzi puoi metterci la mano sull’acqua. Te lo spiego meglio, che di certo ti interessa.
Perché ogni giorno tanti e tanti soldini, anzi, tanti e tanti Tuoi soldini, invece che trovarteli nel portafoglio li scarichi proprio nel cesso.

 

Proprio dentro al cesso di casa tua.

E se la tua casa ha due bagni ne butti via il doppio.
Ti sembra incredibile? Ti sembra impossibile?

E invece lo fai da sempre, e neanche te ne accorgi.

 

Pensa a quanti soldi investi (o per meglio dire butti via!) per risolvere  ogni giorno il problema del calcare?

Quanto è lunga la tua lista delle spese dei prodotti “palliativi” per contrastarlo?

Vediamola insieme, la tua lista dei prodotti con tanto di prezzi, così ti fai un idea più chiara dei soldi che butti per comprarli. Perché tu, preso dai mille impegni quotidiani, non ti rendi conto di quanto spendi tutte le volte che vai a fare la spesa per prendere tutto quello che ti serve per cercare di arginare il problema del calcare.

  • Spray anti calcare per il lavello
  • Gel anti calcare per rubinetti
  • Pasticche anti calcare per lavastoviglie
  • Brillantante
  • Liquido anticalcare per superfici incrostate
  • Pasticche anticalcare per la lavatrice (che sono diverse da quelle per la lavastoviglie)
  • Ammorbidente per il bucato
  • Anticalcare per i sanitari (le ceramiche del bagno)

 

detergenti_e_accessoriVogliamo aggiungerci anche quanto spendi per comprare l’acqua in bottiglia? Ti starai chiedendo cosa centra l’acqua in bottiglia con il calcare? Se te lo stai chiedendo, partiamo con il piede giusto e ti dico BRAVO!

Purtroppo però da quando faccio questo mestiere (e ormai sono passati un bel po’ dia anni), sento sempre più spesso ripetermi frasi del tipo “Oh nooo… io non bevo l’acqua del rubinetto perché c’è troppo calcare.” Oppure “Nooo ma mica sono matto che poi mi vengono i calcoli.” … ed altre amenità simili. Ma lasciamo perdere questo tasto, a cui a breve vedrò di scriverci un articolo dedicato e torniamo al nostro discorso.

 

Quindi, stavamo dicendo:

  • Spray anti calcare per il lavello € 3,00 circa
  • Gel anti calcare per rubinetti € 3,00 circa
  • Pasticche anti calcare per lavastoviglie € 3,00 circa
  • Brillantante € 2,50 circa
  • Liquido anticalcare per superfici incrostate € 2,00 circa
  • Pasticche anticalcare per la lavatrice (che sono diverse da quelle per la lavastoviglie) € 5,00 circa
  • Ammorbidente per il bucato € 2,00 circa
  • Anticalcare per i sanitari (le ceramiche del bagno) € 2,50 circa
  • Acqua in bottiglia € 0,30 a bottiglia circa

 

Bella lista, vero? Hai dato anche un occhio ai costi?
Perché la tua lista ovviamente ha un costo e questo non è un elenco a caso… questo è proprio il tuo elenco, la tua lista della spesa.

 

Lo hai appena letto. Guardarlo pure di nuovo, senza fretta. Guardala meglio. Controlla i prezzi … fai pure il totale.

 

Ma quando fai il totale, devi moltiplicarlo almeno per quanto? Se tu oggi entrassi in una casa vuota e dovessi comprare tutta questa roba… quanto pensi che ti possa durare? Due mesi? Quindici giorni?

 

Facciamo un mese di media e non ne parliamo più? Ci può stare? Tanto qui non siamo a fare il calcolo per scaricarlo dalle tasse (Magari fosse possibile!), è solo per fare due chiacchiere insieme e per analizzare una cosa un po’ più nel dettaglio.
Fatto sta che quelli sono proprio i tuoi soldi che escono dal tuo portafoglio e vanno direttamente nello scarico. Te lo ridico.

 

Quelli sono i tuoi soldi che finiscono nello scarico.

 

Pensa invece cosa ci potresti fare di bello per te o per i tuoi cari con quei soldi.

 

Pensa se invece di farci godere la lavastoviglie ci godessi te… con i tuoi soldi. E sarebbe pure giusto. Chi è che lavora in fondo, Te o la lavastoviglie? Te, cazzo. Sei te che esci di casa ogni giorno, d’estate e d’inverno col caldo e col freddo .

 

La lavastoviglie invece sta a casa. E lei si becca tutti i tuoi risparmi. Perché per lavare lei vuole le pastiglie anticalcare… sennò mica lava bene… e quelle costano!

E quindi ricordati di comprare le pastiglie apposta, e mica vorrai comprare una sottomarca? Vedi in TV come funzionano quelle di marca più blasonata? Le altre … ma figurati… sono solo soldi buttati via! E poi c’è il lavaggio per le cromature in acciaio e il contro lavaggio per le serpentine ed i residui… la cura per la lavastoviglie!

 

C’è da prendere il gel al profumo al limone di Sicilia appena spremuto che neanche avesse la tracheite. E poi c’è da comprare Il panno apposta in micro fibra per asciugare il portaposate che sennò restano gli aloni. A lei!

 

E a te nulla… Anzi! Te se la mattina non esci di casa e vai a lavoro altro che le carezze col panno morbido… ti becchi un bel calcio nel fondoschiena e via!!!!

 

Mentre lei, la signora lavastoviglie, si becca tutte le attenzioni tu sei quello che gliele paga e ci mette soldi, tempo e pazienza. Te anche con l’influenza ci vai al lavoro. E muto. Ma è giusto che te conti di meno della lavastoviglie! E non è mica possibile che te vali meno anche della lavatrice?

 

Perché anche  la lavatrice ha il solito trattamento. Per Lei devi comprare le Pastiglie anti calcare apposta… si sa che sono diverse… sono dedicate… che sennò si rovina.

 

Devi comprare l’ammorbidente altrimenti per colpa del calcare gli asciugamani diventano come carta vetrata del “100” e quando ti ci asciughi il viso ti fai un peeling da paura… per non parlare di cosa succede quando usi quelli del Bidet!
Ti devi anche ricordare di asciugare l’oblò della lavatrice… che sennò prende quello strano colore. Devi asciugare la guarnizione altrimenti le croste del calcare poi la rovinano e devi chiamare il tecnico per l’ennesima volta

 

Tutta La Verità Sul Calcare

 

Ma quante cose sgradevoli fai ogni giorno per difenderti dal calcare?
Quante sono le cose che devi fare in casa per tenere lontano il calcare?
E come sarebbe bello se tutto quel tempo lo dedicassi solo a te e alla tua famiglia?

Se invece di asciugare la lavastoviglie potresti stappare una birra con i tuoi amici? Come sarebbe bello e rilassante non doverci  pensare mai più a questi rituali noiosi e costosi????

Immagina…

 

Immagina di non dover mai più pensare a comprare le pastiglie anti calcare. Non dover più risciacquare i bicchieri che anche se li hai lavati col limone di Sicilia magari profumano ma fanno schifo perché sono rimasti a chiazze.

 

Pensa a come sarebbe bello non comprare mai più prodotti anticalcare. Perché è giusto dirlo, tutti questi prodotti sono davvero inutili. Sono tanti, anzi, sono troppi. E soprattutto sono davvero tanto tanto costosi… un palliativo costoso. Sicuramente non ci fai molto caso perché sei preso sempre da mille impegni.

 

Forse li consideri solo  una manciata di soldi in più da aggiungere nello scontrino insieme alla carta igienica e lo zucchero. Ma se vai a sommare ogni singolo prodotto anticalcare  che devi avere in casa …. Se prendi ogni singolo prodotto e lo moltiplichi per i giorni, per i mesi, per gli anni…forse forse la cifra non è mica tanto piccola.

 

Anzi, se vai a sommare tutto il cucuzzaro la cifra diventa bella consistente. Ed è una cifra che potresti avere nel portafogli. Una cifra di tutto rispetto che vorresti avere da parte per toglierti qualche sfizio in più.

 

Qualche bella cena fuori con tua moglie o con gli amici, oppure se sei una persona più orientata a tenerteli da parte e ad usarli per cose diverse, potresti comprarci l’apparecchio ai denti dei tuoi figli, o potresti pagarci qualche rata del mutuo.

 

Potresti farci una piccola vacanza e godertela un po’ anche tu. Perché anche tu hai diritto di vivere sereno. Te la meriti un po’ di felicità, te lo meriti di tirare il fiato dai casini di tutti i giorni, no?

 

Eh… No! Non te lo meriti a quanto pare… Perché l’anticalcare (GLI ANTICALCARE) in casa ti serve davvero … e questi costano e quindi i tuoi soldi… anche a questo giro di giostra finiscono nel cesso.

 

Già, proprio nel cesso di casa tua! Tra i vari risciacqui per eliminare il calcare incrostato… Che poi diciamocelo! Tutti questi prodotti mica lo eliminano sul serio il problema del calcare, eliminano solo temporaneamente gli effetti del calcare.. e quindi ti è toccata questa condanna e sembra non ci sia una via di fuga .

 

Di certo, te li compri i prodotti anticalcare. E cerchi pure di starci attento alle offerte perché sei in tipo in gamba e non ti piace buttare via i soldi. Quando vai a fare spesa ti piazzi davanti agli scaffali, e confronti i vari prodotti. E ogni volta ci perdi tempo e sei sempre più confuso perché ne vedi sempre di nuovi che promettono tante cose belle.

 

Elefantulo di RozetHanno fatto troppi prodotti. Troppe confezioni diverse che creano solo confusione. C’è quello con la papera, l’orso, il ghiro e l’elefantulo di Rozet. Il punto è che hai sempre mille cose da fare ed è normale al giorno d’oggi essere sempre un po’ di corsa perché presi da mille cose da fare… e invece di fare veloce ogni volta che devi prendere un anticalcare ti tocca stare lì a perdere tempo.

 

Ti tocca capire se conviene di più scegliere quello con l’etichetta dell’oca o del montone. E ogni volta ti girano perché perdi tempo. E perché sprechi i tuoi soldi in queste minchiate.

 

Che siano 3 euro, dieci euro o cinque che c’è lo sconto per i soci non importa. Forse non ci hai mai dato peso, forse non ci hai mai dato il giusto peso. Mica è colpa tua.
E’ che tu ogni volta che fai la spesa sei sempre di corsa, ci sono le offerte da controllare, la tessera giusta del supermercato da tirare fuori al momento giusto, i prodotti che raddoppiano i punti… Ogni volta che vai a fare la spesa, ti sembra di giocare al totocalcio.

Proprio come oggi.

 

Sei uscito da lavoro come un fulmine.
Sei di corsa oggi perché oltre ai soliti impegni, come se non bastasse… devi fare una piccola sosta al supermercato perché stasera ci pensi te alla cena. Tua moglie rientra tardi dato che ha una riunione con i colleghi.

 

Figurati se quando torna ha voglia di cucinare, sarà certamente stanca morta, quindi tocca a te cucinare e tocca a te andare a prendere pure tuo figlio piccolo all’asilo e la grande a danza.

 

Decidi che è meglio prima andare al supermercato, quello piccolo davanti alla scuola che sennò andarci con tutti e due i tuoi bambini è una menata… perché vogliono gli ovetti di cioccolata e le caramelle gommose e te non hai voglia di spiegargli che non gliele compri perché gli si cariano i denti.

 

Parcheggi davanti al supermercato ed entri dalle porte scorrevoli. Vai diretto al banco dei surgelati mente pensi “Che faccio per cena stasera?” Stai valutando se è meglio prendere le cosce di pollo o i sofficini… ma la decisione non tarda ad arrivare e la scelta ovviamente cade sui sofficini!

 

Sono semplici, li schiaffi in padella e i bambini sono felici! Niente menate.. niente fatica, e se tua moglie brontola che il fritto fa male, puoi sempre dire che non hai comprato le caramelle gommose e gli ovetti di cioccolato, quindi hai anche la contraerea pronta a ribattere.
Oramai hai deciso. Prendi la confezione dei sofficini e la metti dentro al carrello. Anzi ne prendi di due tipi che magari quali ai funghi non piacciono ai bambini!

 

supereroe casalingoOk la cena è salva! Poi cosa manca? Pane, latte, uova… prendi tutto e lo butti nel carrello. Puoi andare alla cassa o manca qualcosa? Devi fare presto che i bambini tra poco escono e se non sei puntuale a prenderli le maestre te lo fanno notare, e a te scoccia perché non ti va di passare per un genitore che se ne frega dei suoi bambini.

 

Raggiungi la cassa, per fortuna è vuota. Niente fila. Respiri con più calma, come quando sei in ritardo ma riesci a salire sul treno all’ultimo momento. Puoi fare le cose con calma… meno male!

 

Mentre sei lì che appoggi le tue cose sul nastro della cassa, l’occhio ti cade sul cartello pubblicitario appeso dietro alla viso della cassiera.  Il volantino pubblicizza le pastiglie della lavastoviglie in offerta.

 

Nooooo! Ecco cosa mancava! Le pasticche per la lavastoviglie!!!!! Noooooo! Quelle le devi prendere in tutti i modi, le devi prendere a ogni costo altrimenti chi la sente tua moglie. Più volentieri tagliati una mano ma non tornare senza la pastiglie per la lavastoviglie.

 

Fai un gesto con le mani aperte e dici alla cassiera “Aspetti ci metto un attimo… torno subito!” E ti metti a correre per il super mercato alla ricerca dello scaffale giusto…
Pasta no… merendine no… passata di pomodoro no… carta igienica no… Ma dove le hanno messe??? Dentifrici… Ciabatte assorbenti… Ma quanti tipi di assorbenti ci sono … e soprattutto dove tengono le pastiglie per lavastoviglie????

 

Eccole le pasticche per la lavastoviglie… maledette… Finalmente! Sono pure in offerta. Prendi il pacco doppio. Costa dieci euro… Ma chi se ne frega!

 

Che sono dieci euro in confronto a tua moglie incazzata se te ne dimentichi? Le metti sotto il braccio e via di corsa alla cassa che sennò fai tardi a prendere i tuoi figli… e stavolta fai tardi davvero! Paghi il conto veloce,così non ci pensi più. …
E in effetti non ci pensi  più!

E quello è proprio in grande sbaglio! Perché come ti ho detto prima… Forse fino ad ora non ci hai pensato ma da quando hai comprato casa stai buttando nel cesso i tuoi soldi!!! Non sono solo dieci euro, perché tra pochi giorni ne spenderai altri dieci… Poi altri dieci.

 

Finirai l’ammorbidente, il gel per il bagno, lo spray liquido disincrostante… E dovrai comprare tutto di nuovo. E dovrai comprare tutto da capo. E  dovrai spendere e spendere e spendere. La realtà è che sei un uomo in gamba e hai da pensare a mille cose, il lavoro…  a pagare il mutuo.

 

La rata del Mutuo… quella sì che è una cifra grossa. Ma come abbiamo visto anche la cifra per togliere il calcare è grossa se sommi tutto. Non ti piacerebbe spendere una e una volta soltanto con un solo e unico prodotto e non pensarci mai più al calcare? Non sarebbe bello non dover tornare indietro a comprare le pastiglie lo sciroppo, il gel…? Non sarebbe più semplice la tua giornata e la tua vita?

 

Se in quello che hai letto ti ci sei rispecchiato, allora lo sai che è una decisione che dovrai prendere, e prima la prendi, prima potrai dedicare il tuo tempo ed i tuoi soldi a qualcosa di più gratificante che a destinarli alla finta lotta quotidiana e senza fine degli effetti del calcare.

Non restare nella situazione di dover combattere ancora una battaglia persa, clicca sul link o sull’immagine e comincia con il leggerti questa semplice guida gratuita, dopo di che… sai dove trovarmi.
“Tutta La Verità Sul Calcare” e sperare di essere ancora in tempo prima di affondare proprio come è affondato il transatlantico più famoso!
clicca qui

Tutta_la_verita_parte1

Un saluto…

Save Your Mind, Castiel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vuoi Sapere Tutto Sul Calcare?

SCARICA GRATUITAMENTE
TUTTA LA VERITA' SUL CALCARE

Tutto Quello che non Vogliono Farti Conoscere sul Trattamento dell'ACQUA
Powered by Autience