Disincrostare le tubazioni dal vecchio calcare senza dover comprare sacchi di sale, senza buttare metri cubi di acqua nello scarico e senza alterare la potabilità della tua acqua è possibile?

Disincrostare le tubazioni dal vecchio calcare senza dover comprare sacchi di sale, senza buttare metri cubi di acqua nello scarico e senza alterare la potabilità della tua acqua è possibile?

 

Tubi puliti

 

 

Il più delle volte, quando pensiamo al calcare ci fermiamo a fare solo una parte del ragionamento… ovvero… pensiamo a come non avere più calcare da Adesso in Poi.

 

Questo è giusto, ma devi metterti in testa che questa è solo una parte del problema, e se non ce l’hai ben chiaro nella mente, tu il problema del calcare non lo risolverai mai definitivamente, ma continuerai a spostare l’inevitabile nel tempo.

 

Lo so che non sono stato molto chiaro, ma adesso vedrai che piano piano cercherò di spiegarmi meglio ed uniamo insieme i puntini!

 

Vedi… quando pensi che sia arrivato il momento di mettere fine al problema del calcare hai diverse scelte che possono influenzare la riuscita o la NON riuscita di quello che hai in testa.

 

Più volte ho scritto su questo blog di come ci facciamo trasportare nelle decisioni da:

  • Amici
  • Parenti
  • Conoscenti

che per il nostro bene ci danno i loro consigli… ma che in realtà non conoscono a fondo la materia di cui parlano e più spesso di quello che credi… ti consigliano una cosa sbagliata. Sicuramente lo fanno per il tuo bene, ma il fatto di non avere una conoscenza approfondita dell’argomento… dovrebbe almeno farti accendere una lampadina nel cervello.. o metterti una pulce nell’orecchio.

 

Quello che succede è che tu hai un problema… ne parli con qualcuno vicino a te… che potrebbe appunto essere un amico o un parente (cugino, zio, genitore… ecc) e lui ti dice quella che è la sua esperienza… e di solito… lasciatelo dire … il consiglio che ricevi potrebbe essere sbagliato.

 

Uso il condizionale apposta, perché non dico che ti sta consigliando per forza di cose nel modo sbagliato, dico solamente che lui (o lei) ti consiglia per quella che è la sua esperienza… che troppo spesso non è neppure esperienza diretta… ma solo per sentito dire.

 

Quindi potrebbe capitare che ti consiglia di risolvere quel determinato problema utilizzando una particolare pomata… o un particolare sciroppo… Quante volte ti è successo che avevi un dolore e che qualcuno ti ha detto “Anche io ero messo male… poi ho preso “PASSADOL” … e dopo tre giorni non avevo più niente”.

 

Tu che fai? Naturalmente pensi che se ha funzionato per lui, sicuramente funzionerà anche per te… quindi prendi e vai a comprarti quella pomata fantastica che in tre giorni ti farà passare il dolore. Certo…anche se ce ne mette 4 di giorni… chi se ne frega!!!

 

Compri la pomata e non sai che in realtà le possibilità che funzioni anche su di te sono davvero remote… perché non è affatto detto che tu abbia lo stesso dolore del tuo amico. Sì… sicuramente avete lo stesso sintomo (quello che senti al di fuori… il dolore in quel punto) ma non è detto che il ginocchio faccia male a te perché hai lo stesso problema suo.

 

Lui potrebbe avere avuto un versamento (faccio un esempio… non sono un medico e probabilmente sto dicendo delle cavolate… ma è solo per fare un parallelismo fra le situazioni!)… mentre tu hai la cartilagine del ginocchio che si è consumata. Il dolore è nello stesso punto per tutti e due… ma le CAUSE?

 

Di solito… in questi  casi… va a finire che compri “PASSADOL” ma il dolore non passa nemmeno per idea… poi ti decidi ad andare dal tuo medico che ti fa fare una visita specialistica e lo specialista del ginocchio ti dice che devi mettere per tre settimane “DOLORESTOP” un unguento a base di (x) che applicato regolarmente ti farà stare meglio.

 

La stessa cosa succede se parliamo di acqua e di calcare. Quindi la prima cosa che dovresti fare è informarti su cosa è il calcare… quali sono i sistemi per combatterlo e soprattutto capire cosa vuoi tu veramente ottenere.

Per fare questo clicca sul banner qua in basso e scarica la guida gratuita.

Tutta La Verità Sul Calcare

 

Questo è il primo passo, altra cosa fondamentale è capire se vuoi eliminare solamente il calcare NUOVO che da questo momento in avanti sicuramente si formerà… oppure se vuoi eliminare sia quello che si formerà da adesso in poi e tutto quello che si è GIÀ’ formato.

 

Perché è così importante rimuovere anche quello che si è già formato?

 

Semplice… perché quello che si è già formato ti darà sicuramente altri problemi anche in futuro.

 

Vediamo quali.

 

Un tubo già incrostato è più soggetto a continuare ad incrostarsi.

 

 

Ne ho parlato in questo articolo… quindi puoi tranquillamente andare a leggertelo e capire perché avviene questo. Qui ti dico semplicemente che un tubo già incrostato è più facilmente aggredibile dal calcare di un tubo nuovo.

 

Va da se che… se riporti la tubazione ad essere pulita… avrai meno possibilità che si attacchi nuovamente il calcare anche se per un periodo di tempo (vai tu a sapere nella vita che cosa ci riserva il futuro) tu dovessi tenere la casa chiusa o l’impianto di trattamento spento.

 

 

 

Una resistenza già incrostata ti sta facendo sprecare soldi in maggiore energia.

 

 

Dai un’occhiata a questo grafico, e guarda cosa succede quando su di una resistenza si deposita del calcare. Il calcare è un eccezionale isolante termico…

 

 

grafico consumi a causa del calcare

 

Come vedi dal grafico, più il calcare si deposita  e crea spessore…. più i consumi di energia aumentano. Sia che stiamo parlando di corrente elettrica… che di gas metano… la cosa non cambia assolutamente. La fine della triste storia è che arriva un certo momento in cui lo spessore del calcare è talmente tanto… che sei costretto a sostituire il pezzo.

 

Ti faccio un esempio pratico così mi capisci al volo. Prendiamo ad esempio un Boiler elettrico.

 

 

Un Boiler non è altro (detto in modo molto semplificato) che un serbatoio di acqua fredda che si scalda grazie al fatto che al centro c’è una resistenza elettrica. Questa resistenza si scalda e per conduzione termica scalda a sua volta l’acqua che ha intorno. Niente di più e niente di meno.

 

 

Adesso… tu capisci che fra una resistenza perfettamente pulita, ed una con intorno uno strato di calcare c’è una gran bella differenza. Ma diamogli un’occhiata …

resistenza-incrostataresistenza-pulita

Secondo te… quale delle due riscalderà prima l’acqua?e secondo te… quanta energia servirà per far scaldare la stessa quantità di acqua nel caso in cui dentro al Boiler c’è la resistenza e nel caso in cui c’è la resistenza incrostata?

 

Stessa cosa succede nella tua caldaia a gas… pari… pari.

scambiatore-pulito

scambiatore incrostato

 

Quanto gas stai sprecando?

 

Adesso metti insieme tutte le resistenze e simili che hai dentro casa… lavastoviglie, lavatrice, caldaia… eccetera… e fatti due piccoli conti.

 

Capisci perché è importante non solo fare in modo che da oggi in poi non si formi altro calcare… ma allo stesso tempo è fondamentale che quello che ormai si è formato venga rimosso?

 

 

La domanda iniziale… che era anche il titolo di questo articolo diceva:

Disincrostare le tubazioni dal vecchio calcare senza dover comprare sacchi di sale, senza buttare metri cubi di acqua nello scarico e senza alterare la potabilità della tua acqua è possibile?

 

La risposta è sì… ma Non con un addolcitore a sale o “Depuratore” a sale come viene normalmente chiamato.

 

Con questo sistema, quello che puoi fare è solo LIMITARE la presenza del calcare fino ad un massimo di taratura.

 

 

La legge sull’acqua ad uso umano impone che l’acqua addolcita non sfori due parametri essenziali:

  • La presenza di Calcio, che non deve essere al di sotto dei 14/15°f
  • La presenza di Sodio che non superi i 200 mg/l 

 

Adesso non sto qui a dirti come si calcola l’uno e l’altro.. .se vuoi approfondire scarica la guida gratuita a questo link e lì dentro ci troverai tutto quello che ti serve per capire.

 

Adesso qui do per scontato che tu sappia che il Calcio viene scambiato con il Sodio in una certa quantità.

 

Ed è qui che casca l’asino… cioè… non tutto il Calcio e di conseguenza il Calcare (con questa sistema di trattamento bisogna ragionare così… anche se non è del tutto corretto) viene eliminatoma viene SOLO limitato … fino alla taratura.

 

No… se lo stai pensando… già ti dico che non lo puoi tarare a ZERO perché oltre ad essere fuori normativa… ed oltre al fatto che ti farebbe male alla salute… rischi che la soluzione possa essere peggiore del male.

 

 

Quindi l’acqua dura della tua zona continuerà nel tempo ad incrostare… perché si attaccherà al vecchio calcare che è GIÀ presente nelle tue tubazioni e sulle resistenze o scambiatori… perché qui arriva il bello.

 

 

Il “Depuratore” a sale… nonostante il nome non depura proprio un bel niente e quello che è già formato resta formato e niente e nessuno lo rimuoverà… a meno che tu non voglia rischiare di fare un lavaggio con l’acido a tutto l’impianto idraulico con le conseguenze catastrofiche che potrebbero avvenire.

 

Al contrario se installi un Poseidon… un Solubilizzatore di calcare, non solo il nuovo calcare non si formerà più… ma allo stesso tempo l’impianto e tutto quello che ci è collegato verrà ripulito dal vecchio calcare… riportando ai vecchi fasti sia le tubazioni che gli elettrodomestici collegati.

 

Come e quanto tempo serve? Ne parlo in questo articolo… dagli un’occhiata!

 

Disincrostare in modo semplice e naturale, senza l’aggiunta di sostanze chimiche (anche il Sodio del sale lo è) e senza sprecare acqua per lavaggi e contro-lavaggi è possibile… basta decidere che il tuo dolore al ginocchio non passa con “PASSADOL”… ma ti serve POSEIDON.

 

 

Potrai così ottenere gli stessi risultati di chi ha già installato il Poseidon e ha già cominciato a vedere che significa ripulire le tubazioni dal vecchio calcare oltre a non avere più quello nuovo… proprio come Mario che ci scrive:

 

” Fin da subito ha iniziato a disincrostare i tubi “

“Mi sono rivolto a voi perché avevo il calcare che ostruiva tutte le tubazioni. Non avevo provato altre soluzioni, ma mi sono fidato di amici che mi hanno consigliato il Poseidon. Mi è piaciuto fin da subito sia il fatto che è di facile installazione sia che ho visto il suo funzionamento immediato. Infatti fin da subito ha iniziato a disincrostare i tubi e a distanza di mesi, ancora si vede del calcare distaccato uscire dai filtrini. Lo consiglio perché nonostante sia di piccole dimensioni funziona perfettamente.”

Mario Verrelli – Castelliri – Frosinone

 

 

Oppure come Fedele:

 

” Tutti gli anni dovevo fare il lavaggio della caldaia “

“Avevo problemi generali in casa per colpa del calcare. Tutti gli anni dovevo fare il lavaggio della caldaia, e non avevo pressione all’acqua calda. Dopo aver installato il Poseidon mia moglie è più contenta, ho dimezzato tutti i saponi e mentre prima non riuscivo a fare una doccia decente, adesso Poseidon ha ripulito tutto l’impianto dell’acqua calda e la pressione è ritornata normale. Lo consiglio a chi ha problemi di calcare.”

Fedele Fanuele –  Case Nuove – Empoli – Firenze

 

 

Oppure Come Carla e Roberto che all’inizio erano disperati… ma…

 

 

” … i primi giorni mi veniva da piangere… poi… “

” Buongiorno, siamo Carla e Roberto siamo venuti ad abitare qui a Morolo in provincia di Frosinone dopo 14 anni passati ad Ardea in provincia di Roma e dopo 14 anni di acqua di pozzo, abbiamo avuto un affronto con acqua diretta no piena di calcare di più. Avevo le stoviglie sempre bianche, bicchieri macchiati il vetro sempre opaco e macchiato, per non parlare degli utensili che uso per cucinare tutti neri ormai completamente bianchi di calcare e soprattutto sono rimasti macchiati. Vogliamo parlare dei bagni? Un disastro ogni 40 giorni dovevo chiamare l’idraulico e farmi staccare a pressione il calcare dai wc e i rubinetti sempre ostruiti. Poi a Dicembre il Nostro idraulico ci ha presentato il Poseidon. Avevamo sentito parlare solo degli addolcitori a sale che, oltre ad avere un costo iniziale c’è un costo di manutenzione notevole, però certificatamente  provati. Presi dalla paura e soprattutto la paura di spendere molti soldi inutilmente, lo abbiamo montato incrociando più dita possibili. I primi giorni mi veniva da piangere mi si ostruiva tutto per casa….lavastoviglie (usciva il calcare dagli ugelli ) lavatrice i panni secchi anche se erano bagnati, rubinetti tutti chiusi. L’idraulico mi spiegò che era l’efficienza del prodotto e che si stavano pulendo anche i tubi. Aveva ragione: dopo 10 giorni circa non avevo più i lavandini del bagno neri di incrostazione, wc puliti panni morbidi e capelli non secchi. Purtroppo il nostro cambio filtro è ogni sei settimane, si intasa notevolmente e necessita di un cambio più frequente. Non abbiamo costi di sale e di manutenzione. Molte persone che ci chiedono sono scettici e continuano a dirci che abbiamo speso dei soldi inutilmente….ma non ci importa di ciò che pensano gli altri, noi andiamo avanti così. Mi scuso per essermi dilungata notevolmente ma a me non piace scrivere solo, ottimo prodotto provate e non ve ne pentirete. Così siamo tutti capaci, dietro ogni recensione c’è una storia da raccontare e le recensioni aiutano i produttori a migliorare il prodotto però deve anche conoscere la storia. Vi Ringraziamo e soprattutto  grazie per la gentilezza prestata dall’operatore che oggi ha risposto al numero verde. “

Carla e Roberto Arduini – Morolo- Frosinone 

 

Ok… siamo arrivati alla fine di questo articolo ed io spero come al solito di essere stato chiaro ed esaustivo… se hai altri dubbi chiedi pure.

 

 

Comincia da qui… scarica la guida e fissa poi un appuntamento con qualcuno che non ti consiglia solo per sentito dire.

Scarica gratuitamente…
“Tutta La Verità Sul Calcare”
clicca qui

Tutta_la_verita_parte1

Un saluto…

Save Your Mind, Castiel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Vuoi Sapere Tutto Sul Calcare?

SCARICA GRATUITAMENTE
TUTTA LA VERITA' SUL CALCARE

Tutto Quello che non Vogliono Farti Conoscere sul Trattamento dell'ACQUA
Powered by Autience

Per qualsiasi domanda, sono sempre a tua disposizione!

Chatta con me su WhatsApp